NOBILITAZIONI

Preparati a sfruttare al massimo ogni opportunità con un biglietto da visita che si fa notare

La nobilitazione degli stampati è una chiave di lettura delle esigenze del consumatore moderno. 

Le nobilitazioni o finiture di stampa sono lavorazioni che vengono effettuate dopo il processo di stampa vero e proprio.

Nobilitare uno stampato significa dargli quel “qualcosa in più” per renderlo unico attraverso effetti di stampa multisensoriali che appagano la vista e il tatto.
Con la nobilitazione non solo personalizzi il tuo elaborato migliorandone allo stesso tempo la funzionalità, ma soprattutto vai a colpire l'emotività altrui.

FINITURE_Rilievo_1000x600.jpg

Stampa a Secco - Punzonatura

embossing_2_tipografiaorlandi.jpeg

Detta anche rilievografia, la stampa a rilievo permette di imprimere immagini su una superficie cartacea e si ottiene attraverso la compressione della carta con un clichè.

La scelta ideale per realizzare biglietti di alta qualità, che dimostrano il prestigio e la credibilità

della vostra azienda.

La stampa a secco è il procedimento più diffuso per la realizzazione di biglietti da visita eleganti

e di ottima fattezza. 

La stampa in rilievo si può effettuare a secco o a caldo. Nel primo caso, il processo di stampa si declina in due modalità principali: l’embossing e il debossing.

 

 

L’embossing permette di stampare in rilievo alcuni particolari, dando

così alla carta un effetto tridimensionale, immediatamente percepibile

anche al tatto.

Quando invece si tratta di imprimere sulla carta oggetti e immagini si

parla di debossing.

In entrambi i casi, comunque, la stampa viene effettuata tramite i

punzoni e senza l’applicazione di inchiostro: ciò significa che il rilievo

si presenta del tutto incolore.

La stampa a rilievo deve essere eseguita su una carta di qualità,

in grado di reggere alla pressione dei punzoni. Fatta questa premessa,

questo procedimento permette di nobilitare ulteriormente la carta,

conferendole effetti non eseguibili con altri sistemi.

Stampa in Termorilievo

Il RILIEVO ( termorilievo ) è una tecnica di stampa che permette di creare rilievo solo nella superficie desiderata, senza alterare il retro del supporto, non solo consente di aggiungere l’elemento tattile ai vostri stampati, ma anche di ottenere effetti ottici cangianti. Questo tipo di lavorazione infatti riproduce su carta effetti molto particolari che variano a seconda del tipo di polvere che si utilizza. Il rilievo avviene non per compressione, ma per mezzo del calore. Il processo termografico consiste nella copertura delle zone interessate inchiostrate ancora fresche con polvere termoplastica.

Questa polvere, con il calore, si fonde con l’inchiostro formando una copertura a rilievo che con il raffreddamento polimerizza.

_edited.jpg